Associzione LISten

Sede legale: Via Cerrino, 1 - 13044 Crescentino (Vc)

Tel.: 3497023024 / 3409506264 / 3481262983

C.F.: 94039090025

E-mail: listen.associazione@gmail.com

Social
  • Facebook Social Icon
  • instagram
  • YouTube Social  Icon
Please reload

Post recenti

IL LABIALE

March 3, 2017

Oggi voglio parlare di una caratteristica molto fondamentale per i sordi, quella della lettura del labiale… Si dice sempre che i sordi parlano con le mani e ascoltano con gli occhi, questo perché appunto qualora non riusciamo a sentire bene, grazie allo sviluppo dei nostri occhi nella lettura del labiale riusciamo a seguire un discorso. Io come sapete benissimo anche se non lo si direbbe sono sorda e quindi soprattutto nella prima fase di vita questa tecnica l’ho sviluppata molto e ancora tutt’ora nonostante senta bene, in alcune occasioni la lettura del labiale la utilizzo eccome… però mi piace raccontarvi questa mia particolarità sotto forme di piccole storielle accadute nel percorso della mia vita e anche divertenti…

Come dicevo ho iniziato la lettura del labiale dall’infanzia fino all’età di 5 anni, quando ho messo finalmente le protesi, ma in quei lunghi 5 anni nelle conversazioni voltata di spalle rispetto a chi mi parlava non ho mai risposto a nessuno perché ovviamente non sentivo, invece quando mi ritrovavo di fronte a qualcuno sfruttavo la possibilità di poter rispondere o chiacchierare con le persone, perché avevo la possibilità di capire tramite labbra quello che dicevano… una volta messe le protesi ovviamente quel vizio non l’ho mai potuto più perdere… Infatti negli anni delle elementari le maestre mi chiamavano “Suocera” perché lo ammetto quando finivo di fare il mio dovere e le maestre magari parlavano di qualcosa sicuramente d’interessante, io con i miei occhi da angioletto perso tra le nuvole seguivo i loro discorsi attraverso le labbra, perché ovviamente parlavano sotto voce e nessuno doveva sentire nulla ma era più forte di me dover sapere cosa dicevano, spesso non mi vedevano perché impegnate nei discorsi o quando si giravano verso di noi io guardavo altrove ma quando venivo beccata erano tanti segni che facevano “un pacchetto di affari tuoi mai vero?” oppure “sei proprio una suocera DOC” e li tra la vergogna e risatine tornavo a fare il mio successivo dovere…

Ovviamente crescendo ho avuto altre occasioni tipo quando si era in tanti e non sapevo cosa fare ascoltavo da lontano le chiacchiere dei vari gruppetti di persone e poi intervenivo dove mi piaceva di più il discorso questo il bello di sapere cosa dicevano nelle varie occasioni o magari semplicemente spiare le persone che si allontanano dal gruppo per spettegolare e li tante volte mi è sempre capitato di riferire i fatti perché non mi piaceva il loro atteggiamento, ovviamente in ogni occasione con le giuste regole di segreti o meno…

Poi crescendo ad esempio anche in famiglia capita di fare pranzi e cene di lunghe tavolate e le mie orecchie stanno nei discorsi di chi mi è vicino mentre i miei occhi arrivano fino alle labbra più lontano fino a dove riesco a seguire i discorsi… con ciò mi capita anche quando sono alle feste che si è divisi in vari tavoli e quando sono lontano da qualcuno punto gli occhi sulle loro labbra pur di sapere cosa dicono… oppure se sanno che da lontano non riescono a chiamare determinate persone cercano di attirare i miei occhi su di loro perché riescano a riferirmi cosa devo dire magari alle persone che sono al mio fianco.

Invece da quando ho preso la patente che dovevo avere mille occhi per fare attenzione di ciò che succedeva nei dintorni della mia macchina ho scoperto com’è spettacolare guardare lo specchietto retrovisore per  vedere il dietro ma molto spesso anche per sapere cosa dicono alle mie spalle ahahaha =D oppure girare la testa per guardare la macchina che si accosta e sapere che cosa sta urlando al telefono, i passatempi ferma al semaforo e sapere cosa stanno dicendo nelle macchine altrove o le persone ferme alla fermata del bus o la nonna che passa con il bimbo tra le mani e gli dice di fare il bravo mentre attraversa le strisce, e tanto altro!

A volte invece certe persone si dimenticano di questa mia caratteristica e volete sapere che figura ho fatto mentre una mia compagna discuteva l’orale di maturità? Bhe lei stava discutendo seduta davanti alla commissione, noi che assistevamo all’orale stavamo dietro di lei ma anche noi di fronte alla commissione… cosa mai mi è venuto in mente di fare??? Seguire il discorso tra due mie professori che stavano parlando di come era andato l’andamento scolastico in quei 5 anni d’insegnamento ed ero così presa dal discorso che non ho avuto il tempo di reazione a staccare gli occhi dalle loro labbra e far finta di niente, così la prof mi ha beccata e solamente li la prof.ssa si era ricordata di me e la mia caratteristica, ho cercato di mentire ma la vergogna ha fatto si che sono diventata così rossa da affermare che sapevo leggere il labiale… volete sapere come hanno continuato il loro discorso??? Mettendosi un foglio bianco davanti alle labbra ahahahah =D

Poi in occasioni di totale caos o in presenza di rumori non mi faccio mai problemi se non arriva il suono perfetto, ci pensano i miei occhi come farmi coinvolgere nei vari contesti di vita…

E voi spesso mi chiedete eh ma al mare o in piscina come fai? Devi togliere le protesi e come senti? Si le protesi devo toglierle ma tranquillo/a se devi parlarmi e sono di spalle basta toccarmi e poi il gioco è fatto tu parli e io leggo il labiale per poter sapere ed eventualmente rispondere.

Bhe sono tante le occasioni e gli eventi che mi sono successi da non finire mai di raccontarli… dopo tutto questo una cosa è fondamentale… in presenza di un sordo parlare normalmente e con un buon labiale, non serve che spalanchi la bocca o urli, con ciò facciamo solamente più fatica a capirti e soprattutto le labbra devono essere in vista al 100% non mettere le mani davanti alla bocca o guardando altrove con il viso mentre parli con la persona interessata perché se no facciamo il doppio della fatica.

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

Seguici
Please reload

Archivio
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now